Foreste spaziali

“E guardo il mondo da un oblò, mi annoio un po’… ” Chissà com’è la Terra vista dall’oblò della Stazione Spaziale Internazionale? Beh con questo articolo cerchiamo un po’ di stimolare la vostra curiosità. Non serve essere per forza astronauti per vedere il nostro globo dall’alto, ma basta un pc e una buona connessione a internet. La flotta di satelliti che circonda la Terra raccoglie ogni giorno importantissime informazioni che rispedisce indietro e che vengono elaborate per restituirci immagini di ciò che accade, a volte anche in tempo reale! Alcune di queste riguardano proprio le foreste, e non solo. Scopriamo insieme di cosa si tratta.

Alberi come parti di “solide strutture” contro i cambiamenti climatici

Il legno è bello. Non credo ci sia la base su cui discutere ed essere in disaccordo con questa affermazione. A tutti piace un bel mobile, un pavimento o le travi di un solaio o di un tetto, tutto di legno. E se vi dicessi che non è solo bello? Che si possono fare dei grattacieli in legno e che così facendo contribuiremmo a combattere e i danni del cambiamento climatico? Insomma non vi starei mentendo e nell’articolo di oggi vi parlo del legno come materiale bello, utile per un’edilizia efficiente e che ci può aiutare a mitigare i cambiamenti climatici se utilizzato correttamente. Per capire vi basterà leggere 😉

Foreste… smart?!

Smart-phone, smart-car, smart-cities… Sembra che il ritornello del mondo moderno sia quello di pensare e progettare realtà intelligenti ed efficienti, in modo tale che queste diventino sempre più autonome e indipendenti. L’aggettivo “smart”, appunto, serve ad indicare, per gli oggetti, una capacità di eseguire alcune azioni indipendenti. Perché non parlare di foreste smart allora?